03.03.17 DECRETO MILLEPROROGHE 2017

03.03.17 DECRETO MILLEPROROGHE 2017


E' stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 49 del 28 febbraio 2017 – Suppl. Ordinario n. 14 la Legge n. 19 del 27 febbraio 2017 di conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 dicembre 2016, n. 244, recante “Proroga e definizione di termini. Proroga del termine per l’esercizio di deleghe legislative” (c.d. “Decreto Milleproroghe”).


Il testo è in vigore dal 1° marzo 2017.

Di seguito le modifiche apportate alla Legge Professionale n. 247/2012:


Esame di abilitazione alla professione (art. 49 n. 1): "Per i primi cinque anni dalla data di entrata in vigore della presente legge l'esame di abilitazione all'esercizio della professione di avvocato si effettuta, sia per quanto riguarda le prove scritte e le prove orali, sia per quanto riguarda le modalità di esame, secondo le norme previgenti."


Pertanto, gli aspiranti avvocati potranno sostenere anche quest’anno l’esame di abilitazione, usufruendo nelle prove scritte dei codici commentati.
Patrocinio dinnanzi le giurisdizioni superiori (art. 22 c.4): "Possono altresì chiedere l'iscrizione coloro che maturino i requisiti secondo la previgente normativa entro cinque anni dalla data di entrata in vigore della presente legge".
 Viene dunque prorogato di un anno il termine per maturare i requisiti di iscrizione all’albo dei cassazionisti previsto dalla norma transitoria della legge professionale. E’ quindi consentita l’iscrizione all’albo speciale agli avvocati che maturino i requisiti previsti prima della riforma entro 5 anni (non più 4 anni) dall’entrata in vigore della legge n. 247 del 2012, e dunque entro il 2 febbraio 2018.