08.09.16 CASSA FORENSE - 30.09.2016 SCADENZA termine invio telematico Mod 5/2016 e Mod 5bis 2016

08.09.16 CASSA FORENSE - 30.09.2016 SCADENZA termine invio telematico Mod 5/2016 e Mod 5bis 2016



Si ricorda che il Regolamento dei contributi di Cassa Forense prevede ENTRO IL 30 SETTEMBRE 2016 l' INVIO OBBLIGATORIO PER TUTTI GLI ISCRITTI AGLI ALBI PROFESSIONALI FORENSI DEL MOD. 5/2016  (anche con reddito zero o volume d'affari zero) L’invio tardivo rispetto a tale temine comporta l’applicazione di sanzioni.

La comunicazione obbligatoria dei dati reddituali IRPEF e IVA relativi all’anno 2015 (Mod 5/2016), deve essere effettuata entro il 30 settembre 2016 da tutti gli iscritti agli Albi Professionali Forensi, dai Praticanti iscritti alla Cassa, anche per frazione di anno.


Per provvedere a tale adempimento la Cassa ha attivato la procedura di invio alla quale puoi accedere collegandoTi al sito internetwww.cassaforense.it, sezione “Accessi riservati” – “Posizione personale”, identificandoTi con il Tuo codice meccanografico ed il Tuo codice PIN personale. Se hai smarrito o dimenticato il codice PIN, richiedilo mediante la apposita procedura messa a disposizione sul sito stesso.Una volta inserito il reddito netto professionale e il volume d’affari dichiarato ai fini dell’IVA il sistema effettua automaticamente il calcolo della contribuzione dovuta con riferimento al Tuo status professionale (es. iscritto Albo, iscritto Cassa con o senza agevolazioni contributive, pensionato ecc.).
Al termine della compilazione, per procedere all’effettivo invio del mod. 5, dovrai utilizzare l’apposito comando “INVIO TELEMATICO”; la validità dell’operazione Ti verrà certificata con effetto immediato. Il mod. 5/2016 correttamente trasmesso verrà, quindi, conservato nel sistema informatico di Cassa Forense e, in qualunque momento, potrai riaprire il documento, archiviarlo autonomamente e/o stamparlo.
SOGGETTI TENUTI ALL’INVIO DEL MOD. 5 BIS/2016
Gli studi associati e le Società tra professionisti (S.t.p.) comprendenti almeno un soggetto obbligato all’invio del modello 5 individuale, costituite nell’anno 2015 o precedente, sono tenuti ad inviare il mod. 5/bis 2016, entro lo stesso termine previsto per il mod. 5 individuale, ovvero il 30 settembre 2016.
Per ogni studio associato deve essere inviato un solo mod. 5/bis.
I modelli 5/bis, oltre ad essere trasmessi dalla Cassa a tutti gli studi associati e S.t.p. già registrati presso la Cassa stessa, saranno resi disponibili presso i Consigli dell’Ordine.